06 lug 2008

STRUDEL DI MELE A MODO MIO



Cosa c'è di più genuino dello strudel? Una ricetta classica, sana, gustosa. Assaggiatelo tiepido, accompagnato da una pallina di gelato alla crema, che è la morte sua!

INGREDIENTI:
per la pasta

250 g di farina
50 g di burro
1 cucchiaio di zucchero
1 uovo
sale qb
per il ripieno
1 kg di mele golden
2 cucchiai di marmellata di albicocche
2 cucchiai di zucchero
80 g di uva sultanina ammollata
50 g di pinoli
7 biscotti secchi sbriciolati
1 pizzico di cannella
Preparate la pasta:
impastate la farina con un pizzico di sale, lo zucchero, 5-6 cucchiai d'acqua tiepida, l'uovo e il burro. Lasciate riposare il composto ottenuto per 30 min.
Intanto preparate il ripieno:
Sbucciate le mele, eliminate il torsolo e tagliatele in 4 parti. Dividete ogni spicchi in circa 8 pezzetti. Unite alle mele la marmellata e lo zucchero, aggiungendo poi l'uva sultanina, i pinoli, i biscotti sbriciolati e 1 pixzzico di cannella.
Stendete la pasta, distibuite al centro il ripieno ottenuto, poi richiudete rimboccando i bordi.
Infornate a 180° per 50 min...
Quando lo strudel sarà ben cotto toglietelo dal forno, cospargete con lo zucchero a velo, e servitelo tiepido.

LA RICETTA ORIGINALE: Nella ricetta originale dello strudel, la pasta ha l'unico scopo di contenere il ripieno, e deve quindi essere praticamente insapore, per non alterare il gusto delicato delle mele.
Per prepararla basta impastare la farina con un filo d'olio, un pizzico di sale, e latte quanto basta per ottenere un composto sodo ma elastico.
Il ripieno si ottiene invece esattamente come nella ricetta riportata qui sopra, ma senza aggiungere la marmellata.

Nessun commento:

Posta un commento