CROSTATA DI FAMIGLIA


Ci sono diversi modi di concepire la pasta frolla: alcuni la preferiscono più burrosa, altri più zuccherata, qualcuno ci mette un po' di lievito, altri lasciano anche gli albumi delle uova.
Tutto sta nel trovare il giusto equilibrio tra gli ingredienti.
Questa è la ricetta che mia nonna ha insegnato a mia madre, e che mia madre ha insegnato a me... Lei la faceva spessissimo, ed in effetti ha sempre riscosso un grandissimo successo sia tra i grandi che tra i piccoli.
Domenica scorsa siamo andati a pranzo da un amico di famiglia di mio marito, e io mi sono presentata con il mio cavallo di battaglia: un successone, come sempre... E ancora una volta mi è stata richiesta la ricetta della nonna.


INGREDIENTI:300 g di farina 00
3 tuorli d'uovo
150 g di burro morbido
150 g di zucchero
il succo di 1/2 limone

1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale

3-4 cucchiai di marmellata a scelta

PROCEDIMENTO:
Disponete la farina a fontana su una spianatoia e formate una corona, al centro della quale metterete lo zucchero, il burro, il succo di limone e i tuorli d'uovo. Prima di iniziare ad impastare ricordate di distribuire sulla farina il sale e la vanillina.
Lavorate bene tra loro gli ingredienti al centro della corona, e solo una volta che saranno ben amalgamati, unite la farina. Non lavoratela troppo, la frolla sarà pronta non appena avrete ottenuto un impasto omogeneo.

Avvolgete la pasta nella pellicola trasparente e lasciate riposare.
Quando saranno passati circa 30 min, potrete stendere la frolla, tendendone da parte una piccola dose per le decorazioni.
Trasferite l'impasto in uno stampo imburrato e infarinato e distribuitevi la marmellata in maniera uniforme, lasciando un margine di circa 1 cm dai bordi.
Infine decorate la torta a piacere.
Infornare a 180° per 35-40 min


UN APPUNTO: per le decorazioni io ho usato un bicchierino da cognac, che mi ha permesso di ricavare dall'impasto dei cerchi dai quali poi ho ottenuto le lunette e i raggi del sole...

La crostata il giorno dopo è ancora più buona! Provare per credere!

Qui sotto, insieme alle altre torte, la crostata preparata da mia mamma in versione albicocca, per il compleanno di mio marito.

Commenti

  1. A parte che la crostata casalinga è il mio dolce preferito in assoluto....questa è decorata benissimo...Ho la mia ricetta personale che mi soddisfa molto, simile alla tua ma non uguale. Vale la pena provare questa versione. Un bacio

    RispondiElimina
  2. Ciao carissima ti ringrazio della partecipazione alla mia raccolta con le tue deliziose crostate,a breve ci sarà il pdf..un bacio e buona serata!

    RispondiElimina
  3. Niente Vale, sto sbavando!!!!! ok, mi sa che ti linko nel mio blog :-))))
    e questa crostata merita tanto....
    Ciao, Sonia

    RispondiElimina
  4. E' fantastica!! Complimenti.

    RispondiElimina
  5. ta tarte est magnifique
    bonne soirée

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari