13 nov 2008

GNOCCHI DI ZUCCA AL BURRO E SALVIA



Questi gnocchi di zucca non contengono patate. E' vero che con le patate l'impasto resterebbe più sodo, ma a me piace sentire il sapore della zucca in purezza... Dunque questa è la ricetta di casa mia!

INGREDIENTI (per 4 persone):
Per gli gnocchi:
500 g di zucca già pulita (io preferisco usare la qualità "violina")
120 g di farina OO
1 uovo
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
sale,
pepe,
noce moscata
per il condimento:50 g di burro,
6-7 foglie di erba salvia
parmigiano grattugiato a piacere

PROCEDIMENTO:
Ricavare dalla zucca delle fette alte circa 2 cm, sistemarle quindi sulla placca del forno e infornare a 160° per 30-40 min. Verificare di tanto in tanto il grado di cottura della zucca con una forchetta. Quando la zucca sarà pronta, toglierla dal forno e schiacciarla con l'aiuto di uno schiaccia patate. Unire quindi la farina, l'uovo, il parmigiano, sale, pepe e noce moscata. Amalgamare il tutto.
Portare a bollore 2 l d'acqua salata, quindi procedere a formare gli gnocchi. L'impasto di zucca risulterà morbido, di conseguenza sarà necessario aiutarsi con dei cucchiaini per dar forma agli gnocchi, oppure sarà possibile utilizzare una sac à poche senza beccuccio, come ho fatto io, per ottenere degli gnocchetti più piccoli.
Lasciare bollire gli gnocchi finché non vengono a galla, quindi scolarli con una schiumarola e gettarli direttamente nel burro che nel frattempo avrete lasciato imbiondire in un pentolino con la salvia.
Servire spolverando con del grana grattugiato a piacere.
BUONISSIMI!
UN APPUNTO: Aggiungendo della farina l'impasto resterà più sodo e più facile da lavorare, ma il sapore delicato della zucca potrebbe risentirne.

5 commenti:

  1. Che belle ricette! complimenti! vi ho scoperto ora...proverò sicuramente qualcuna di queste ricette...
    un abbraccio!
    valentina

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Valentina.. Il blog è aperto da maggio, e piano piano si sta arricchendo... Nel frattempo anche io ho guardato il tuo blog, e l'ho trovato davero carino e scorrevole! A presto,
    Valentina

    RispondiElimina
  3. intanto volevo ringraziarti per esserti unita al mio blog..e poi anche per questa ricetta che stavo proprio cercando....

    ciao ciao!!

    RispondiElimina
  4. grazie mille mia nonna non faceva che chiedermi questa ricetta ora l' ho trovata

    RispondiElimina
  5. Ciao, spero che tua nonna si sia trovata bene con questa ricetta... Ricordale che se vuole degli gnocchi dalla consistenza più sostenuta deve aggiungere della polpa di patata (diciamo metà patate e metà zucca), anche se io li preferisco di gran lunga super-zuccosi!

    RispondiElimina